google-site-verification=xd3N3haG_USXvjIfmneRPu3P2XCNuqdc0Ia_5oqhsqI

Artist Alley Projet

  • Maria Luisa Facci in arte Maryluis art, si diploma in Discipline Pittoriche presso l'Università Salesiana San Zeno a Verona, e successivamente si laurea in IUSVE Scienze e Tecniche della Comunicazione Grafica e Multimediale. 
    Ha frequentato il corso di Tecniche di fumetto digitale, e il corso di Illustrazione II avanzato presso la nuova accademia di Belle Arti di Milano. La sua carrierà ha avuto diverse tappe; come tirocinante presso l’azienda grafica e d’animazione "Piccolo Multimedia", collaboratrice presso l’azienza Typograph Digital Systems per la colorazione di tavole del fumetto Topolino, stagista come grafica presso l’azienda di ristrutturazione Speed Casa, apprendista presso lo studio grafico Abc, ha collaborato con Del Miglio Editore per la realizzazione della copertina per la rivista Inchiostrino e nella creazione del libro illustrato La Banda di Gion. Finalista al Lucca Project Contest 2018 assieme allo sceneggiatore Enrico Nebbioso con la storia A Rebour - storia di una nevrosi, collaboratrice con l’associazione Cyrano Comics per la realizzazione di illustrazioni e fumetti. 
    www.patreon.com/maryluis 

    Maryluis

  • Nina Daisy Aberlein è lo pseudonimo di Nina Daisy Bigoloni, è una fumettista di origini italo-canadesi che vive e lavora a Brescia. Nel 2015 inizia il suo primo progetto autoprodotto, “Our Name was Maja” (il nostro nome era Maja). Dal 2016 frequenta il corso triennale di Fumetto presso la Scuola Internazionale Comics di Brescia. Nel 2018 collabora con l’Associazione Italiana Criceti Onlus nella creazione della “Guida Illustrata per la cura corretta dei Criceti”. Sempre nel 2018 fa altri lavori autoprodotti, come “Attraverso il Bosco” e il lavoro in corso “Sunrise Blossom” (Fioritura all’Alba). Dal 2019 fa parte del team di grafici della Chiesa Pastafariana Italiana. 

    Nina D. Aberlein Comics

  • Roberto Lavagnini fin da piccolo ha sempre disegnato per hobby, ma con il tempo ha capito che voleva fare qualcosa di più, che voleva dare una storia ai suoi personaggi e così al termine delle scuole superiori si è iscritto al corso di animazione della Scuola Internazionale di Comics presso cui si è diplomato nel 2018. Nello stesso anno ha realizzato il cortometraggio animato "Vita da Polvere" che è stato giudicato tra le migliori animazioni al Blendercon Suzanne Awards 2018. 
    Per il futuro vorrebbe approfondire le sue conoscenze in tema di character design e background dei personaggi, creare nuove storie animate collaborando anche con altri animatori ed arrivare anche a realizzare un fumetto.

    Roberto Lavagnini

  • Lidia Gambuti scrive da 35 anni per diletto e volontà comunicativa.Nasce a Riccione nel 1948, il suo primo libro è “Vivere in Armonia” un piccolo saggio di poesia spirituale del 2000. Lidia, attraverso il Channeling, comunica con il mondo sin da piccola. Comincia così a raccontare in modo semplice e dedicato la storia di un Messaggero che arricchisce la sua esistenza terrena di conoscenze uniche. All’inizio degli anni “80 matura la volontà di condividere questo bagaglio di esperienze formative attraverso una serie di incontri dedicati ai valori più profondi dell’umana esistenza. Trova così un suo primo pubblico di interessati disponibili e curiosi che col tempo cresce ed apprezza la sensibilità ed il carattere di Lidia. Gli incontri diventano negli anni conferenze più dedicate ad una risposta di pubblico crescente ed esigente e Lidia decide finalmente di tradurre le parole dette in testimonianza scritta diventando così autrice di una serie di manoscritti. Incontra un giovanissimo Ermes Gudi tra il pubblico di una sua conferenza nel 1999. 
    Insieme con lui completa questo libro e decide di intitolarlo “Pagine Cadute” nel 2003. Da quel momento Lidia firma poi gli scritti con Ermes, dando forma insieme a lui a centinaia di pagine inedite che raccontano la storia straordinaria, in prima persona, del Messaggero, in un viaggio dalla Terra al Cielo. 
    Il frutto editoriale di questo binomio letterario è un suggerimento che diventa nelle “Pagine Cadute” dettato e messaggio universale lasciando al lettore la libera interpretazione. 
    Ermes Gudi nasce a Rimini nel 1978, durante i suoi anni formativi nutre una profonda curiosità verso la “sfera spirituale” e sviluppa un carattere aperto alla ricerca di tutte le sue forme e manifestazioni. 
    Incontra Lidia Gambuti ad una conferenza tematica a Riccione nel 1999. Questa esperienza cambia radicalmente la sua vita quando Lidia gli propone di diventare co-autore alla stesura del progetto “Pagine Cadute”. 
    Diventa così il coordinatore e relatore del progetto che oggi prosegue insieme a lei in questa straordinaria storia che dal Cielo torna sulla Terra. La sua esperienza personale di Channeler si esprime attraverso la stessa Guida Spirituale di Lidia, che ha scoperto di percepire profondamente a partire dal giorno in cui si conobbero. 
    Ermes Gudi interpreta successivamente in modo più attuale e fruibile al pubblico il progetto “Pagine Cadute” e si dedica alla divulgazione del messaggio più che al Messaggero. 

    Pagine Cadute

  • Deborha Ghirardini è un’autodidatta principalmente per quanto riguarda il mondo anime/manga/videogiochi, essendo per lei la più grande passione fin da bambina. La sua tecnica è quella dei CopicMarkers e FudePen, non ancora così diffuse in Italia, che spera, nel suo piccolo, di fare conoscere ulteriormente! 
    Svolge anche commissioni su richiesta come; illustrazioni personalizzate, e ritratti.

    Deborha Ghirardini

  • Eleonora Bresolin nasce a Vicenza il 18 Marzo 1993. 
    Fin da giovanissima si innamora del fumetto e dell'arte: ogni suo momento libero viene dedicato al disegno, anche se sempre da autodidatta. Si laurea al corso di laurea triennale in “Tecnologie per la Conservazione e il Restauro” presso l'Università Ca'Foscari a Venezia, per poi proseguire con il corso di laurea magistrale in “Scienze Chimiche per la Conservazione e il Restauro”, tutt'ora in corso, presso la medesima università. Tramite questo percorso di studi si approccia al tanto amato mondo dell'arte da un punto di vista prettamente scientifico. Fa parte del gruppo Breganze Comics di Breganze (VI) e collabora come fumettista e colorista per il settimanale “La Voce dei Berici”. Rientra tra i selezionati al “Concorso Nazionale del Fumetto della Città di Valdagno 2019” con l'opera “L'evocazione”. 
    Partecipa inoltre come espositrice a varie fiere del fumetto, nelle quali espone le proprie tavole, caricature e bozzetti. 
    Pagina Facebook
    Instagram: ciajka

    Eleonora Bresolin

  • Ha iniziato ad imparare disegno digitale da autodidatta, occupandosi prima di illustrazioni e character design (per giochi di app) ed in seguito ha iniziato a pubblicare il primo Webcomic originale nel 2014 (The Unfitting Puzzle Piece). Sono seguiti altri due Webcomic digitali (“Undefiled Wings” e “The Revolution of the Moon and Sun”) nel 2017/2018 pubblicati nelle piattaforme online. 

    Sara Miccinilli

  • Martina Schena, classe 1993, ha studiato all'Accademia di Belle Arti di Venezia prima Nuove Tecnologie per l'Arte e poi Grafica d'Arte. E' appassionata del mondo dei fumetti e dell'arte in generale e passa il suo tempo a 
    disegnare, tra illustrazioni originali, fanart e brevi fumetti. Adora fare character design, costruire sempre nuovi personaggi e cercare di muoverli in qualche storia. Fà parte del gruppo storico di fumetto Breganze Comics, e ha collaborato ad una autoproduzione uscita a novembre per il 40° anniversario della fondazione dello stesso: una raccolta di storie che trattano il territorio breganzese, da dove provenie. Grazie a questo gruppo inoltre ha pubblicato una striscia breve sul mensile “Voce dei Berici”. Dalla partecipazione alla sua prima “24 ore comics” nasce "Starlight", un fumetto di 24 pagine, a cui è seguito quest'anno “Ecdisi” entrambi poi autoprodotti. E' stata tra i selezionati del Concorso Nazionale di Fumetto di Valdagno 2018 con “Hypnos” e quest'anno ha partecipato alla mostra del concorso InsideComics al BeComics di Padova, con la storia “Mostri”. Porta avanti un piccolo webcomic a cadenza mensile sulla sua pagina Facebook, “Aequum”.
    Porta alle fiere qualche cartolina, segnalibro e piccolo adesivo, disegno sul momento e propone assieme a Klee Handmade un Nerd Quiz con cui potrete mettere alla prova le vostre conoscenze in ambito serie tv, anime, 
    manga e videogiochi! 

    Becky

  • 1989, crollo del muro, era un anno di grandi cambiamenti. Cresciuto tra cabinati, console, fumetti ed JRPG, ma la cosa più importante è il disegno, che da sempre l’accompagna. Dopo studi di grafica e di design intraprende la strada dell’autoproduzione con Cyrano, creando l’antologia horror “L’ordine della scala nera”, collaborando per "Ingensaga" e supervisionando "La Scala Nera: volume secondo". Nel 2017, è uscito “Il mio mitra è una chitarra", di cui ha curato le illustrazioni sui testi di Stefano Pisani, edito da Delmiglio Editore. 

    Alex Galbero

Newsletter

Notizie, aggiornamenti e coupon riduzione

Cliccando su questo tasto verrai indirizzato al sito di Blu Nautilus per completare la procedura di iscrizione alla newsletter, in questo modo riceverai informazioni sulle prossime fiere in programma e i coupon sconto per le fiere organizzate da Blu Nautilus direttamente nella tua mail. I tuoi dati non saranno MAI ceduti a nessuno.

Cerea Comix Area Exp, Via Guglielmo Oberdan, 10  - 37053 Cerea (VR)

Organizzazione e informazioni

Blu Nautilus S.r.l. | P.le C. Battisti, 22/E 47921 Rimini | Tel. 0541 439573 | Fax 0541 53377 | info@fieredelfumetto.it | Info in fiera cell. 328 3008459

privacy                cookie policy                                             Blu Nautilus srl p.iva 02485150409